• Germania
  • Ecuador
- 2022 - 93'
Lingua: Spagnolo - Sottotitoli: Italiani
Anteprima: Italiana

SINOSSI

La Cina ha un’insaziabile fame di risorse naturali, e nell’ultimo decennio ha operato aggressivamente per sfruttare quelle dell’Ecuador, il paese dell’America Latina attualmente con il maggior numero di debiti contratti con il gigante asiatico. Paúl Jarrín Mosquera guida la resistenza indigena contro lo sfruttamento della loro terra, mentre la diplomazia cinese usa il governo ecuadoriano per trasformare il paese in una nuova colonia, dopo averlo reso dipendente dal credito con una serie di insostenibili trattati. Quando il giornalista Fernando Villavicencio smaschera queste trame e ottiene l’accesso ai contratti tra i due paesi, il governo vuole mettere a tacere anche lui. Entrambi gli uomini combattono per la libertà, contro una superpotenza e la corruzione.

Festival:
  • CPH:DOX
  • Dok.fest München
  • DocAviv

LINK

Sito ufficiale


BIOGRAFIA

Marc Wiese, nato a Dortmund nel 1966, realizza documentari da 25 anni ed è membro dell'Associazione federale tedesca dei registi. Ha lavorato in molte aree di aree di conflitto in tutto il mondo, e vinto numerosi premi internazionali per i suoi film, tra cui Kanun, Picture of Napalm Girl, Camp 14 e We Hold the Line (Mondovisioni 2020-2021).

IMMAGINI


PROIEZIONI

settembre, 2022


ALTRI FILM SU QUESTI TEMI

X