• Canada
- 2019 - 84'
Lingua: Inglese - Sottotitoli: Italiani
Anteprima: Internazionale

SINOSSI

Gli abusi sessuali nella Chiesa rappresentano una crisi diffusa che ha causato traumi a migliaia di persone. Molte vittime si sono fatte avanti di recente, altre sono state messe a tacere con accordi economici. Prey segue una epocale causa in Canada, sul caso di una vittima abusata da ragazzo per anni da un sacerdote cattolico, presente in tribunale attraverso una sconvolgente e inedita confessione in video, ripresa prima della sua morte. Il verdetto non riguarda quindi la colpa o l’innocenza, ma il risarcimento per le devastanti conseguenze delle violenze. Ancor più importante però per l’accusa è rivelare come, in Canada e nel resto del mondo, questi abusi possano essere continuati così a lungo, e perché ancora oggi la Chiesa neghi i fatti e combatta le vittime.

Festival:
  • HotDocs

LINK

Sito ufficiale

Pagina Facebook


BIOGRAFIA

Pluripremiato regista con oltre 15 anni di esperienza, Matt Gallagher ha diretto e girato lungometraggi documentari, numerosi cortometraggi per la NFB, e diversi programmi per CBC e TVO. Ha diretto documentari a grosso budget e serie factual per History Television, CBC, BBC, BBC, W Network e Food Network. È stato nominato a tre premi Gemini per i suoi documentari, uno Chalmers Award e ha vinto il Best of the Festival allo Yorkton Film Festival. Matt è nato e cresciuto a Windsor, Ontario. Attualmente vive a Toronto con la moglie Cornelia e la figlia Audrey.

DICHIARAZIONE DELL'AUTORE

Avevo in mente questo documentario da un decennio, ma solo recentemente gli sviluppi della vicenda lo hanno reso possibile. Sono cresciuto cattolico e negli anni ‘70 servivo come chierichetto a Windsor, in Ontario. Era molto prima che si sapesse degli abusi nella chiesa, e non avevamo mai preso in considerazione l'idea di violenza sessuale da parte di sacerdoti. Tutto cambiò nel 2000, quando racconti di abusi sessuali iniziarono a filtrare nella nostra congregazione. Le voci si trasformarono in fatti, e un prete locale venne accusato, condannato e incarcerato per abusi su uno dei miei amici. Si scoprì poi che quel sacerdote era uno dei tanti in tutto il mondo, e scoppiò uno scandalo internazionale. Ho assistito a questa tragedia interrogandomi sulla possibilità di realizzare questo film: conoscevo la storia e avevo un accesso diretto, ma quel prete aveva scontato la condanna e morì, la chiesa era desiderosa di chiudere il capitolo e guardare avanti, i sopravvissuti e le loro storie sembravano svanire dai titoli dei giornali. Finché non scoprii il caso di Patrick McMahon, il primo a presentare con successo denuncia contro Padre Marshall, e capii che dietro le quinte le vittime continuavano a soffrire e cercare giustizia. Le sue accuse hanno innescato una valanga di denunce simili contro lo stesso sacerdote, e dopo l’inizio delle riprese altri casi di abuso e i tentativi della chiesa di coprirli sono diventati pubblici, costringendo il Vaticano ad affrontare la questione. Matt Gallagher

IMMAGINI


ALTRI FILM SU QUESTI TEMI

X