Life is Sacred

Regia:
  • Andreas M. Dalsgaard
  • Danimarca
  • Irlanda
  • Norvegia
  • Colombia
- 2014 - 104'
Lingua: Spagnolo - Sottotitoli: Italiani
Anteprima: Italiana

SINOSSI

Per decenni abbiamo sentito parlare della Colombia per i suoi signori della droga, guerriglieri, paramilitari e governanti corrotti. Ma il paese ha anche un altro volto, quello di chi lavora duramente e combatte per una vera democrazia, come Antanas Mockus, leader eccentrico e senza paura che usando mimi, matite, flashmob e costumi da supereroe, ha dichiarato guerra a ingiustizie e violenza. Del suo pacifico esercito di giovani seguaci fa parte Katherin, che però scoprirà che cambiare una società contaminata dall’illegalità è molto più difficile di quanto credesse. Un film che vuole aprire un dibattito su moralità e politica, non solo in Colombia.

Festival:
  • CPH:DOX
  • Miami
  • Human Rights Watch
Con:
  • Antanas Mockus

LINK

Sito ufficiale

Pagina Facebook


DICHIARAZIONE DEL REGISTA

«Il sogno di chiunque si interessi di politica è che ogni società possa diventare realmente democratica, che i politici siano onesti, che il confronto tra poteri possa essere leale. Probabilmente però vi diranno che siete degli inguaribili sognatori, perché le democrazie sono pervase da ogni genere di interessi senza che nonostante questo vengano bollate come corrotte, i politici mentono, imbrogliano e fanno vuote promesse, che dimenticano il giorno successivo alle elezioni, e noi accettiamo che tutto questo diventi semplicemente la norma. In America Latina la prospettiva è ancora più sconfortante, la corruzione è una realtà inattaccabile, vince le elezioni chi può comprarsi vantaggi e benevolenza, chi non si fa scrupoli a minacciare e mentire. In Colombia il sistema politico è corrotto fino al midollo, fortemente influenzato da signori della droga, guerriglia e paramilitari. In mezzo a tutto questo, Antanas Mockus insiste e dimostra che è possibile riformare la società. L'ho seguito per 5 anni perché la sua storia non smetteva di affascinarmi, quando mi dimostra che un cambiamento radicale è possibile, o mi insegna cosa significa ancora la parola umanità. Life is sacred è una testimonianza su un uomo sorprendente, che mi ha concesso uno straordinario accesso ai momenti più intimi e drammatici della sua carriera politica. Il film è la testimonianza di un periodo cruciale nella storia della Colombia, avviata alla fine del più lungo conflitto armato esistente oggi al mondo. La filosofia e visione politica di Antanas giocano un ruolo cruciale in questo sviluppo, che abbiamo potuto seguire e raccontare da una posizione privilegiata». Andreas M. Dalsgaard

IMMAGINI

X